post

Un piatto che permette di riscoprire gli antichi sapori della tradizione contadina molisana, mescolando pochi e semplici ingredienti dal gusto unico, è la polenta, funghi e tartufo: una ricetta tanto semplice quanto speciale, capace di stupire i vostri ospiti con un mix unico di aromi e sensazioni. Vediamo come prepararla.

Ricetta della polenta, funghi e tartufo

  • 1 litro di acqua
  • 250 gr di farina di mais bramata
  • 300 gr di funghi misti freschi
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiai di vino bianco
  • tartufo nero in scaglie sotto olio oppure tartufo fresco
  • 1 spicchio di aglio
  • sale, pepe

Versate dell’olio in una padella ed aggiungete i funghi misti precedentemente lavati e tagliati. Lasciateli rosolare con uno spicchio d’aglio e dopo circa 15 minuti sfumate con il vino bianco, salate, aggiungete qualche cucchiaio di acqua calda e coprite con il coperchio, lasciando cuocere a fiamma bassa per altri 15 minuti. Ricordate poi di rimuovere l’aglio.

Nel frattempo iniziate a preparare la polenta versando l’acqua fredda in una pentola, mantenete la fiamma bassa ed iniziare a versare a pioggia la farina di mais bramata, mescolando con un cucchiaio di legno. Aggiungete un pizzico di sale e di pepe, e continuate a mescolare sempre nello stesso verso per circa 40 minuti.

Una volta pronta la polenta versatela nei piatti e lasciatela rapprendere per qualche minuto. Versate sopra ogni porzione un cucchiaio di funghi accompagnati dal loro sughetto e guarnite con scaglie di tartufo fresco oppure, in alternativa, con scaglie di tartufo nero sott’olio, capace di dare alla vostra ricetta un aroma inconfondibile.

Avrete così preparato, con pochi e semplici passi, la vostra polenta, funghi e tartufo. Il successo è garantito, soprattutto se accompagnata da un bicchiere di buon vino rosso, magari molisano. Un piatto unico che renderà il vostro pasto davvero speciale, in compagnia delle persone che amate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *